Pubblicato il: 22 Ott 2019

Il diabete in #5azioni. Punto di incontro su facebook tra medici e pazienti

Ideato nel 2014 come momento di confronto tra associazioni di pazienti con diabete, medici, infermieri, istituzioni, community online, esperti di salute digitale e comunicazione, e lanciato tra il 2015 e il 2016 su facebook e twitter, il progetto di comunicazione “#5azioni” di Sanofi Italia, si rinnova oggi. 

Il progetto ha mostrato chiaramente in questi anni l’importanza di ASCOLTARE con sensibilità e attenzione, COINVOLGERE all’azione, VERIFICARE affidandosi a fonti autorevoli, FARE RETE passando dall’online all’offline e DIALOGARE liberamente, vale a dire delle 5 azioni cardine sulla disease awareness che permettono a chi soffre del dismetabolismo glucidico nelle sue diverse forme di non sentirsi abbandonato a sè stesso ma di essere parte di una comunità. 

La maggiore sfida per le persone con diabete è, infatti, il doverci convivere ogni giorno, cercando di vivere in modo normale, senza grosse rinunce e difficoltà dal punto di vista professionale e delle relazioni. In rete e sui social media le persone con diabete si confrontano sistematicamente perché in blog e community dedicate trovano la possibilità di condividere esperienze e aggiornamenti sulla propria condizione di cronicità e sulle terapie disponibili. Ma i social possono essere un’arma a doppio taglio perché consentono la circolazione di informazioni scorrette e pertanto pericolose. È necessario, quindi, che sia le persone con diabete sia gli operatori sanitari siano educati a un corretto utilizzo affinché rappresentino un reale valore aggiunto per la comunità.

Forte dell’esperienza maturata nel tempo, il progetto #5azioni punta oggi a un coinvolgimento più attivo del medico di medicina generale offrendo una serie di “post” sulla pagina facebook dedicata #5azioni, che esplorano i diversi ambiti della vita di un diabetico. Accanto a news scientifiche necessarie per rimanere al passo con le più recenti conoscenze sulla malattia diabetica, vengono presentate le innovazioni tecnologiche più utile per la vita del diabetico, ma anche notizie su attività fisica, alimentazione, esperienze e momenti di svago raccontati dai pazienti, oltre a utili suggerimenti su iniziative varie che possono migliorare la qualità della vita del paziente.

L’accesso libero a queste informazioni fa sì che   medici e pazienti possano trovare un ulteriore momento di incontro, con possibilità di approfondire alcune tematiche proposte sulla pagina dedicata del social network.

L’ascolto della comunità delle persone con diabete si pone come un prezioso strumento per metterne in luce i reali bisogni, spesso non adeguatamente valorizzati, e per sviluppare soluzioni sempre più efficaci per il controllo della loro patologia.

Il progetto #5azioni consente quindi di innescare un processo virtuoso di diffusione trasversale di conoscenza sul diabete e sulla sua corretta gestione, promuovendo una maggiore consapevolezza su questa ampiamente diffusa malattia.

La pagina facebook del progetto #5azioni e consultabile all’indirizzo: https://www.facebook.com/5azioni


Lascia un commento