Pubblicato il: 1 Dic 2020

Definire la soglia di risposta POEM e CDLQI nella dermatite atopica

Le scale Patient-Oriented Eczema Measure (POEM) e Children Dermatology Quality of Life (CDLQI) sono utilizzate per misurare la frequenza della dermatite atopica e la qualità della vita nei bambini affetti da AD. Tuttavia, non è stato ancora stabilito quale soglia di risposta corrisponda a un cambiamento clinicamente significativo per i pazienti.

Una ricerca internazionale ha analizzato il miglioramento su scala POEM e CDLQI in 250 pazienti trattati con dipilumab per 16 settimane, confrontando la risposta ottenuta su queste scale con quelle di scale più note quali Patient Global Assesment of Disease (PGAD), Patient Global Assessment of Treatment (PGAT), Eczema Area and Severity Index (EASI) e Investigator’s Global Assessment (IGA).Secondo i risultati delle analisi una riduzione media di -7,8 e -5,8 punti sulla scala POEM corrispondeva a un miglioramento di -1 sulla scala PGAD e a un punteggio “lievemente migliorato” sulla PGAT. Riduzioni di -8,2 e -7,9 punti corrispondevano invece a un miglioramento del 50-74% nel punteggio EASI e alla riduzione di 1 punto sulla scala IGA. In termini di CDLQI era necessaria una riduzione di -6,4, -6,6, -8,3 e -8,0 per ottenere le stesse risposte rispettivamente su scala PGAD, PGAT, EASI e IGA.


Fonte: Simpson EL, de Bruin-Weller M, Eckert L, et al. Responder Threshold for Patient-Oriented Eczema Measure (POEM) and Children’s Dermatology Life Quality Index (CDLQI) in Adolescents with Atopic Dermatitis. Dermatol Ther (Heidelb). 2019 Oct 22. doi: 10.1007/s13555-019-00333-2. [Epub ahead of print] 


Lascia un commento