Hai selezionato il tag

decontaminazione

Leggi tutto

DIGITAL HEALTH

Clinicalbit 25 Mar 2020

L’informazione biomedica a fianco dei pazienti ospedalizzati con Covid-19

Si chiama #NonLasciamoliSoli l’iniziativa di raccolta fondi lanciata dall’Unione Nazionale Medico Scientifica di Informazione (UNAMSI), associazione che riunisce i professionisti dell’informazione e della divulgazione biomedica, volta all’acquisto di tablet da mettere a disposizione dei pazienti ospedalizzati in isolamento in terapia intensiva o in degenza e di saturimetri da donare all’Ordine dei Medici di Milano.

Clinicalbit 26 Gen 2020

Premio eHealth4all: la 4° edizione premia la prevenzione digital italiana

Al nastro di partenza la quarta edizione del Premio eHealth4all per la migliore realizzazione informatica in ambito sanitario rivolta alla prevenzione in tutte le sue sfaccettature: primaria (di patologie non ancora manifestatesi), secondaria (screening per scoprire patologie da curare in tempo) e terziaria (di ricadute o peggioramenti, ad esempio nelle malattie croniche). Il concorso 2020-21 più che nelle precedenti occasioni abbraccia tutta Italia e riveste carattere nazionale...

Clinical Practice 29 Apr 2021

Fibromialgia, sindrome troppo poco conosciuta dagli italiani

Un'indagine condotta tra gennaio e febbraio 2021 su un campione di circa 1.000 persone rappresentativo della popolazione italiana dai 15 anni in su rileva che solo un italiano su tre conosce la fibromialgia, ma le informazioni in possesso risultano incomplete e frammentarie.Il sondaggio è stato effettuato dall'istituto Piepoli con il contributo non condizionante di Alfasigma. "La diagnosi è difficile perché manca un criterio biochimico: bisogna ascoltare il paziente, raccogliere la sua storia clinica in relazione ai sintomi e valutare clinicamente", ricorda il professor Piercarlo Sarzi Puttini, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Reumatologia ASST Fatebenefratelli Sacco di Milano.

Clinical Practice 16 Apr 2021

Melanoma, pazienti tropo spesso soli al ritiro di un referto positivo

In Italia il percorso di cura dei pazienti colpiti da melanoma è veloce ma persistono luci e ombre. Quasi il 30% (29,5%) dei pazienti attende da 3 mesi a un anno prima di andare a fare la prima visita specialistica dermatologica. Tra quest’ultima e la conferma della diagnosi di melanoma trascorre meno di un mese per il 79% dei pazienti nel 57% dei casi bastano 15 giorni per l'asportazione del neo. Tuttavia ben il 47% dei pazienti ritira personalmente la diagnosi di melanoma direttamente dallo sportello referti, senza supporto adeguato a questa comunicazione. Due sondaggi europei fotografano la situazione...