Hai selezionato il tag

SARS-Cov_2

Clinical Network 26 Ott 2020

App Immuni: una grande incompiuta per ora

La potremmo definire la grande incompiuta, almeno per ora. La app Immuni per il tracciamento dei soggetti positivi al SARS-CoV-2, che doveva essere una delle misure più utili per la mitigazione della pandemia resta un’occasione sprecata perché, per usare una metafora, i buoi sono scappati dalla stalla. Il problema ormai è che le istituzioni sanitarie locali non sono più in grado di tracciare i contatti dei soggetti risultati positivi al nuovo coronavirus per la carenza di personale qualificato. Così anche se negli ultimi giorni si è assistito a un aumento del numero di download della app Immuni – a oggi oltre nove milioni e duecentomila scaricamenti- sia per la corale call to action da parte di politici, rappresentanti del Comitato tecnico scientifico e della classe medica, esponenti del mondo dello spettacolo e dello sport sia per la paura che ricomincia a manifestarsi verso la situazione epidemiologica, la reale utilità di questo software nella situazione attuale lascia più di una perplessità. 

Guardiamo i numeri. I download sono al 26 ottobre 9.280.000 (pari a circa il 15% della popolazione su base nazionale), il numero di notifiche veicolate supera di poco le 25.000 ma gli utenti che hanno condiviso la loro positività sono solo 1.200. E’ evidente che a fronte di tassi di positività al tampone di circa il 10% come si sta registrando in questi giorni, ci si aspetterebbe un numero di segnalazioni molto più elevato. I numeri non tornano: e i motivi sono più di uno. 

Clinical Network 7 Apr 2020

Immunoterapia passiva dietro l’angolo nella lotta a SARS-CoV-2

Nella ricerca di strategie terapeutiche efficaci contro l’infezione da SARS-CoV-2 l’attenzione è focalizzata non solo su tutta una serie di farmaci antivirali e a target molecolare ma anche sull’utilizzo di immunoterapia passiva, cioè l’impiego del plasma dei pazienti convalescenti, opportunamente trattato per inattivare i patogeni e di immunoglobuline estratte dal plasma di persone guarite ed immuni al virus, prodotte a livello industriale

Leggi tutto

DIGITAL HEALTH