Hai selezionato il tag

trasmissione

Clinical Network 2 Dic 2020

Trasmissione aerea di SARS-CoV-2 non tutto è così chiaro

Mentre ci avviciniamo alla fine del 2020, e a un anno dall'inizio dell'epidemia di COVID-19, i casi sono di nuovo in aumento, con un numero di decessi sui livelli dei mesi di marzo e aprile. Abbiamo imparato molto su SARS-CoV-2 e la nostra capacità di testare e gestire COVID-19 è sicuramente migliorata, ma resta il dibattito in corso su come viene trasmesso il nuovo coronavirus. La questione è stata affrontata in un editoriale su The Lancet Respiratory. I virus respiratori vengono trasmessi in tre modi principali. In primo luogo, la trasmissione per contatto, in cui qualcuno entra in contatto diretto con una persona infetta o tocca una superficie che è stata contaminata. In secondo luogo, attraverso la trasmissione di goccioline respiratorie grandi e piccole contenenti il virus, modalità che si verificherebbe quando si è vicini a una persona infetta. Terzo, attraverso la trasmissione per via aerea di goccioline e particelle più piccole che sono sospese nell'aria per distanze e tempi maggiori rispetto alla trasmissione delle particelle più grandi.

Leggi tutto

DIGITAL HEALTH

Clinicalbit 25 Mar 2020

L’informazione biomedica a fianco dei pazienti ospedalizzati con Covid-19

Si chiama #NonLasciamoliSoli l’iniziativa di raccolta fondi lanciata dall’Unione Nazionale Medico Scientifica di Informazione (UNAMSI), associazione che riunisce i professionisti dell’informazione e della divulgazione biomedica, volta all’acquisto di tablet da mettere a disposizione dei pazienti ospedalizzati in isolamento in terapia intensiva o in degenza e di saturimetri da donare all’Ordine dei Medici di Milano.

Clinicalbit 26 Gen 2020

Premio eHealth4all: la 4° edizione premia la prevenzione digital italiana

Al nastro di partenza la quarta edizione del Premio eHealth4all per la migliore realizzazione informatica in ambito sanitario rivolta alla prevenzione in tutte le sue sfaccettature: primaria (di patologie non ancora manifestatesi), secondaria (screening per scoprire patologie da curare in tempo) e terziaria (di ricadute o peggioramenti, ad esempio nelle malattie croniche). Il concorso 2020-21 più che nelle precedenti occasioni abbraccia tutta Italia e riveste carattere nazionale...

Clinical Practice 8 Apr 2021

Progetto OncoHome, l’ospedale a casa del paziente oncologico

Affetto da tumore solido, con malattia in fase avanzata o metastatica e in terapia assunta per via orale. Ecco l’identikit del paziente che può beneficiare di OncoHome, il progetto pilota sviluppato dall’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano (INT) insieme all’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano (HSR) e all’ASST di Cremona e col patrocinio di AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica). “Oggi è prioritario garantire ai pazienti oncologici le terapie necessarie, com’è sempre stato, ma al contempo, adottare tutte le misure indispensabili per proteggerli da COVID-19” – commenta Marco Votta, Presidente Istituto Nazionale dei Tumori di Milano –. “OncoHome è la giusta strategia per portare l’ospedale a casa dei malati, garantendo tutta l’assistenza di cui necessitano attraverso le visite a domicilio..

Clinical Practice 2 Apr 2021

“SMAnia di gusto” ricette gourmet per le malattie neuromuscolari

Si chiama "SMAnia di gusto" l'iniziativa ideata dalla Fondazione Paladini Onlus con l'obiettivo di supportare le persone con patologie neuromuscolari, tra cui l'atrofia muscolare spinale (SMA), che convivono quotidianamente con problemi di deglutizione, aiutandole a sentirsi incluse in un momento carico di convivialità come quello dei pasti. Il progetto è supportato da Biogen, con il Patrocinio delle principali Associazioni Pazienti, tra cui ASAMSI – Associazione per lo studio delle Atrofie Muscolari Spinali infantili, FSMA - Famiglie SMA e UILDM - Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare...