Article 5 ottobre 2021

La gestione da remoto del paziente anziano con dolore

Letizia De Angelis*1, Giulia Frontori*2, Fabio Lucchetti*3, Federico Renzulli*4, Francesco Salamone*5. Coordinamento Scientifico: Massimo Magi*6

*Medico di Medicina Generale 1ASUR Marche AV4, 2ASST Lodi, 3ASL Napoli 3-SUD, 4ASL Torino 3, 5ASP Palermo D42, 6ASUR Marche AV2

L'innovazione tecnologica può contribuire alla riorganizzazione dell'assistenza sanitaria al fine di assicurare equità nell'accesso alle cure anche nei territori remoti, supporto alla gestione delle cronicità, accesso all'alta specializzazione, migliore continuità della cura attraverso il confronto multidisciplinare, accompagnamento nei percorsi di salute, ausilio per i servizi di emergenza/urgenza. 

Telemedicina, assistenza remota e sanità mobile ci stanno aiutando a trasformare anche il senso globale della salute fornendo assistenza nelle case delle persone, nei luoghi dove essi vivono e lavorano, rafforzando l'assistenza nelle strutture sanitarie. Allo stesso modo, le tecnologie digitali vengono utilizzate per migliorare la formazione e le prestazioni degli operatori sanitari e per affrontare una serie di carenze persistenti nei sistemi sanitari.

Commenti


Empty

Lascia un commento:

Altri articoli su argomenti simili

Clinical Network è un sito del network XGATE

XGate è un sistema di registrazione centralizzato che permette di accedere con le stesse credenziali (Email e password) a tutti i siti e app realizzati da Axenso