Clinical Network Editoriale 21 Apr 2021

Vaccini anti-Covid-19 a vettore adenovirale tanto rumore per nulla?

Per qualcuno siamo alle soglie del funerale dei vaccini anti-Sars-CoV-2 basati su vettori costituiti da adenovirus. Le ragioni sarebbero di ordine virologico-immunologico ed emotivo. Ma forse non solo. “Da un punto di vista immunologico, gli adenovirus sono una vecchia conoscenza del nostro sistema immunitario, responsabili soprattutto di infezioni delle alte vie respiratorie, come il comune raffreddore”, ha spiegato il professor Carlo Federico Perno, direttore Microbiologia e Virologia, ospedale Bambino Gesù Irccs Roma, durante un web-meeting della serie Zoom-Covid19 organizzata dall’Unione nazionale medico scientifica di informazione (Unamsi).

adenovirusmRNAtrombocitopeniatrombosivaccinivettore

Clinical Practice Article 5 Ott 2021

La gestione da remoto del paziente anziano con dolore

L'innovazione tecnologica può contribuire alla riorganizzazione dell'assistenza sanitaria al fine di assicurare equità nell'accesso alle cure anche nei territori remoti, supporto alla gestione delle cronicità, accesso all'alta specializzazione, migliore continuità della cura attraverso il confronto multidisciplinare, accompagnamento nei percorsi di salute, ausilio per i servizi di emergenza/urgenza

AREA
accesso alle cureDolorepaziente anzianotelemedicina

Clinical Practice Article 8 Feb 2021

Effetti comportamentali e psicologici della quarantena per Covid-19 nei pazienti con demenza

Durante il 51° Congresso Nazionale della Società Italiana di Neurologia la prof.ssa Annachiara Cagnin, Clinica Neurologica, Dipartimento di Neuroscienze, Università di Padova, ha presentato i risultati di uno studio condotto dal gruppo di studio COVID-19 di SINdem in merito agli effetti della quarantena

AlzheimerCovid-19demenzaisolamentolockdownquarantenaSINSINdem
Leggi tutto

LETTERA AL DIRETTORE

Clinical Practice Dossier 21 Mar 2021

L’intossicazione da sostanze di abuso

Il fenomeno dell’assunzione di sostanze ad azione psicotropa risale alla notte dei tempi dell'umanità, tuttavia, ai nostri giorni, ha assunto connotazioni preoccupanti sia da un punto di vista sociologico, in particolare modo per l’età dei soggetti che ne fanno uso, sia da un punto di vista sanitario, per gli effetti esplicati dai diversi tipi di sostanze utilizzate che vanno da quelle naturali, alle sintetiche, da quelle stimolanti alle allucinogene.

abusoallucinogenicannabiscocainadrogheecstasyintossicazioneMDMApsicotropistupefacenti
Leggi tutto

DIGITAL HEALTH