Highlights 3 aprile 2022

Scoperto un gene chiave nello sviluppo del Parkinson

La malattia di Parkinson è un disordine neurodegenerativo caratterizzato dalla distruzione dei neuroni dopaminergici. Il processo di demolizione si verifica in seguito ad una disfunzione mitocondriale, che comporta l’attivazione dei meccanismi di autodistruzione delle cellule quando queste subiscono un danno. La conseguenza è l’arresto della trasmissione dei segnali che controllano specifici movimenti muscolari e la successiva comparsa di tremori, contrazioni muscolari involontarie e problemi di equilibrio caratteristici della patologia.
Un gruppo di ricercatori dell’Università di Ginevra ha voluto indagare il fattore determinante della distruzione dei neuroni dopaminergici che sottostà allo sviluppo della malattia di Parkinson servendosi, a modello di studio, del moscerino della frutta, o semplicemente Drosophila.

Altri articoli su argomenti simili

Non ci sono post correlati

Clinical Network è un sito del network XGATE

XGate è un sistema di registrazione centralizzato che permette di accedere con le stesse credenziali (Email e password) a tutti i siti e app realizzati da Axenso