arrestocardiaco

Articoli che contengono il tag scelto

Article 4 agosto 2022

L’Argon, il custode del cervello durante e dopo l’arresto cardiaco

In Italia solo l’8% dei pazienti sopravvive ad un arresto cardiaco senza gravi esiti neurologici o disabilità. Una nuova sperimentazione clinica è stata avviata su un primo paziente al Policlinico di Milano e riguarda un gas nobile, l’Argon, la cui somministrazione si è dimostrata sicura ed efficace nel preservare i neuroni dal danno legato alla carenza di ossigeno. L’intuizione dell’impiego di questo elemento chimico per preservare o ridurre il danno neuronale in seguito ad arresto cardiaco è nata dal Prof. Giuseppe Ristagno, Anestesista del Dipartimento di Anestesia-Rianimazione ed Emergenza Urgenza del Policlinico di Milano e Capo del Laboratorio di Fisiopatologia Cardiopolmonare dell’Istituto Mario Negri di Milano che, assieme al Dr. Roberto Latini e al Prof. Silvio Garattini, ha dato il via alle sperimentazioni precliniche, i cui risultati si sono rivelati molto promettenti.

Clinical Network è un sito del network XGATE

XGate è un sistema di registrazione centralizzato che permette di accedere con le stesse credenziali (Email e password) a tutti i siti e app realizzati da Axenso