Highlights 25 luglio 2022

Diagnosi e gestione del disturbo neurologico funzionale

Oggetto di una narrativa complessa nella letteratura medica, con definizioni a metà tra la “crisi” neurologica e il “punto cieco” psichiatrico, il disturbo neurologico funzionale (FND) è una condizione che colpisce soggetti giovani potenzialmente disabilitante, economicamente onerosa e di frequente di riscontro per diverse figure mediche e riabilitative (prevalenza di 50 per 100mila). Per lungo tempo il disturbo è stato diagnosticato per esclusione e considerato intrattabile, ma da alcuni anni gli studi ne hanno chiarito la natura fisiopatologica, contribuendo alla definizione dei corretti percorsi diagnostici e terapeutici basati sull’evidenza. In questa review vengono illustrati gli ultimi progressi negli esami validati che possono guidare la diagnosi e gli approcci terapeutici disponibili per i due sottotipi più frequentemente identificati: FND a sintomi motori (debolezza e/o disturbi del movimento, 22 studi analizzati) e FND di tipo convulsivo (27 studi).

Commenti


Empty

Lascia un commento:

Altri articoli su argomenti simili

Non ci sono post correlati

Clinical Network è un sito del network XGATE

XGate è un sistema di registrazione centralizzato che permette di accedere con le stesse credenziali (Email e password) a tutti i siti e app realizzati da Axenso